Convegno Assindatcolf, lavoro domestico

Lavoro di grafica per il convegno AssindatcolfGli eventi formali normalmente necessitano di una linea comunicativa chiara e pulita.
Tuttavia, quando essi vengono svolti all’interno di luoghi d’eccellenza come la Camera dei deputati, allora la questione si fa ancora più seria.

Per questo motivo, le aziende che si trovano in questa situazione decidono di rivolgersi ad agenzie di comunicazione come la Creare e Comunicare. Realtà che possiedono come punto di forza il reparto di grafica.

Creare e Comunicare infatti è stata chiamata per realizzare la Linea Grafica coordinata del Convegno Assindatcolf - “Lavoro Domestico irregolare: quanto ci perde lo Stato” -presentato lo scorso 7 dicembre in occasione della celebrazione del 35° anniversario della fondazione di Assindatcolf.

L’agenzia si è occupata completamente della progettazione e della realizzazione del visual dell’evento. Una Linea grafica pulita, essenziale e diretta che ha avuto l’obiettivo di portare alla luce i veri protagonisti del dibattito: colf, badanti e baby sitter.
Tutte le figure principalmente coinvolte nella lotta al lavoro domestico irregolare.

Creare e Comunicare però si è spinta oltre.
L’agenzia infatti, ha supportato l'Assindatcolf anche nella divulgazione delle informazioni fondamentali per la platea.
Come?
Affiancando la fondazione durante tutte le fasi di preparazione dei materiali e dell’infografica per la presentazione dei dati statistici secondo la ricerca condotta nel settore.

Il convegno è stato un vero successo e la Creare e Comunicare può solo che essere felice di aver contribuito in modo consistente a tutto questo.
Per avere un’idea più definita dell’atmosfera creata del visual durante il convegno vi lasciamo direttamente alla gallery.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Sal

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni