EDUMOBILE quando la tecnologia incontra l'ecologia

EDUMOBILE quando la tecnologia incontra l'ecologiaTecnologie a basso impatto ambientale per la mobilità sostenibile

È partita il 23 novembre la prima fase del progetto "EduMobile", ovvero la presentazione delle tecnologie a basso impatto ambientale per la mobilità sostenibile in alcune Università Italiane con la consegna di una borsa di studio in ogni Ateneo.
MoTech Onlus, organizzatore dell'evento, ha deciso di affidarsi a Creare e Comunicare per l'ideazione, progettazione e realizzazione del visual e tutte le declinazioni dei supporti necessari.

L'obiettivo dell'iniziativa è di assegnare delle borse di studio per formare "Eco" professionisti. MoTech Onlus, associazione no profit che punta a promuovere la mobilità sostenibile, ha coinvolto BMW Group, forte della sua esperienza nella ricerca, per formare gli studenti degli atenei italiani attraverso la condivisione di proposte, dati e nuove informazioni rivolte a ragazzi che si apprestano ad entrare nel mondo del lavoro e, in particolare, in quei settori che prevedono lo sviluppo di nuove eco-tecnologie legate alla mobilità.

MoTech Onlus, con l'aiuto della casa automobilistica, si pone l'obiettivo di formare una squadra di professionisti più attenti all'ecosistema e più ispirati dalla nuove tecnologie rispettose dell'ambiente attraverso Borse di studio e degli stage formativi che BMW Italia ha deciso di donare ad ogni Ateneo coinvolto nell'iniziativa.
Il Tour itinerante attraverserà gli atenei italiani in 3 tappe durante questa prima fase, coinvolgendo i corsi di laurea attinenti alla mobilità e alla salvaguardia ambientale, mentre tra gennaio e febbraio 2012 prenderà il via anche la seconda parte del progetto.

In ogni Ateneo si svolgerà una tavola rotonda tenuta da Management BMW, esponenti dei Dipartimenti delle Facoltà interessate, Rappresentanti Istituzionali e Organi della stampa. Al termine della tavola rotonda verrà donata ad uno studente, indicato dall'Ateneo, una borsa di studio e uno stage formativo presso una delle divisioni di BMW Group.

Le università coinvolte nella prima fase:
• 23 Novembre: Cosenza - Università degli studi della Calabria Ingegneria
• 28 novembre: Milano - Università Commerciale Luigi Bocconi
• 1 dicembre Università degli Studi di Firenze.

Salva

Salva

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni