I contenuti prodotti dagli utenti nella pianificazione social dei brand

user generated content per le strategie socialNegli articoli precedenti abbiamo parlato di quali sarebbero stati i trend social per questa fine del 2018, approfondendo prima il tema del Videotelling e passando poi per l’aumento degli investimenti nei social.

Oggi invece, noi dell’agenzia di comunicazione della Creare e Comunicare, vogliamo parlarvi di un altro, importantissimo, tassello della comunicazione social di questo 2018: gli UGC, user generated content all’interno delle strategie di comunicazione delle imprese.

Perché sono diventati così importanti?
Semplice.
Per due ragioni fondamentali:

  • Lasciano un grande senso di soddisfazione nel cliente, che si sente protagonista della vita del brand e viene accolto come parte integrante della comunità. 
  • Innescano un percorso virtuoso di condivisione: le persone condividono il proprio contenuto e invitano gli amici a fare altrettanto.

Insomma, il loro reale segreto è l’abbattimento totale delle barriere tra brand e cliente, tra marchio e comunità sottostante.

Molti brand importanti nell’ultimo periodo, (come ad esempio Starbucks), hanno deciso includere maggiori contenuti prodotti dagli utenti nella loro pianificazione social – in particolare su Instagram – come risposta al calo della copertura organica dovuto dall’aggiornamento degli algoritmi.
Questa strategia risulta essere decisamente efficace in quanto gli User Generated Content ottengono mediamente un livello di coinvolgimento degli utenti 7 volte superiore rispetto a un contenuto di brand.
Ecco spiegato il motivo per cui le aziende sono portate sempre più a “sfruttare” il loro pubblico online coltivando e interagendo continuamente con la comunità.

Ovviamente, questa non è la ricetta assoluta a qualsiasi tipo di problema ma è una delle tante frecce da scoccare nella creazione della nostra strategia social.
Il trucco?
Non esagerare!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Sal

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni