Trend 2018: La comunicazione passa per il Videotelling

il videotelling nel 2018Che il video fosse uno dei formati indubbiamente più efficaci del web lo si era capito già nel lontano 2006, quando una piccola startup fondata l’anno precedente (YouTube ndr) fu venduta per 1,65 miliardi di dollari a uno dei colossi più grandi internet: Google.
Eppure negli ultimi anni l’ascesa di questo formato ha assunto le sembianze di uno tsunami in grado di travolgere e sbaragliare la concorrenza di immagini e testo.

Per capire la portata di questo fenomeno l’agenzia di comunicazione Creare e Comunicare ha voluto riportarvi alcuni dati esplicativi della situazione che le aziende si trovano a dover affrontare:

  • Un contenuto video viene condiviso in media 12 volte in più rispetto alle immagini o al testo.
  • Un messaggio trasmesso attraverso il video ha l’80% in più di possibilità di essere ricordato rispetto a un post testuale.

Con questi dati occorre ancora interrogarsi sui motivi del successo del video?
Assolutamente no, invece bisogna attrezzarsi per impostare una strategia di videotelling efficace che sappia sfruttare i canali che abbiamo oggi a disposizione.

Le imprese di tutto il mondo si stanno adattando velocemente a questo standard aumentando in maniera cospicua gli investimenti pubblicitari con formati video tanto che, secondo un’indagine di Animoto, oltre il 50% delle azienda a inizio 2018 aveva in programma di aumentare la propria spesa per annunci video su Facebook (63%), YouTube (60%), Twitter (52%) e Instagram (50%).

Inoltre, le piattaforme più importanti al mondo come Facebook e Instagram stanno implementando importanti cambiamenti che hanno lo scopo di combattere l’egemonia dei colossi dello Streaming video come Netflix o Amazon Video.
Infatti, l’app più in voga del momento, ossia Instagram, è stata arricchita con un monumentale aggiornamento che ha introdotto la Instagram Tv: un feed separato in cui poter caricare video con una lunga durata.

In mezzo a tutti questi cambiamenti e alla corsa alla comunicazione attraverso i video voi a che punto siete? Avete già una strategia chiara e precisa che possa dare una spinta al vostro business? Se ancora non lo avete fatto, forse è il caso di mettervi a lavoro.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni